Col Fano cambiamenti possibili, ma niente rivoluzioni


Probabile una variazione nella formazione iniziale da parte di Palladini, ma sono da escludere modifiche colossali nel 4-3-3 rossoblù. Ultima chiamata per il Fano di Alessandrini…

Non c'è margine di errore in una gara delicata come questa, e mister Ottavio Palladini questo lo sa. Il Fano arriverà a San Benedetto orfano dei Panters, visto il divieto di trasferta imposto ai fanesi, ma con la coscienza di affrontare quella che si presenta come l'ultima possibilità di avvicinare la capolista.

ABILI E ARRUOLATI – In settimana la squadra si è preparata al meglio per affrontare la difficile sfida contro il Fano. Più che problemi legati alla tenuta fisica, i rossoblù hanno accusato qualche problema legato ai malanni di stagione: Pettinelli è tornato ad allenarsi mercoledì dopo un attacco influenzale, Pegorin ha saltato la seduta del giovedì a causa di un virus. Si è allenato in gruppo Filippo Baldinini, a disposizione del tecnico e, dovesse figurare nell'undici titolare, scenderà in campo con una maschera protettiva. Dalle indicazioni date nelle sedute di allenamento non sembra esserci l'intenzione, da parte di Palladini, di stravolgere la squadra presentando una formazione inedita: le modifiche, nel classico 4-3-3 potrebbero interessare soltanto la fascia destra del centrocampo e l'attacco. Sugli esterni fiducia rinnovata a Flavioni dopo l'opaca prestazione contro il Monticelli, mentre sulla destra è probabile la presenza del terzino ex Perugia, Pettinelli. Insieme a Titone, nella lista dei diffidati, entrano Sabatino e Flavioni.

SPONDA FANO – Ha presentato ricorso d'urgenza al Ministero dell'Interno il Fano, dopo il provvedimento con cui si è vietata la vendita di biglietti ai residenti della provincia di Pesaro-Urbino. Pochi gli assenti per il tecnico Alessandrini: gli infortunati Ginestra e Favo assieme allo squalificato Sartori. Il tecnico ospite potrà comunque contare sulla coppia d'oro Gucci-Sivilla: insieme hanno messo a il 77 percento delle reti totali del Fano. Canestrari, DS granata afferma: «Non cambierei nemmeno uno dei miei giocatori. A mio avviso, siamo un gruppo di valore che non è inferiore a nessuna squadra».

LA PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3): Pegorin ('96); Pettinelli ('96), Conson, Salvatori, Flavioni ('97); Baldinini, Barone, Sabatino; Palumbo, Sorrentino ('95), Titone.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: