Cinquina anche del Campobasso. Condannate Amiternina e Giulianova


Il punto sugli altri match della 32^ giornata. Il San Nicolò impatta con la Jesina e vede più lontani i playoff, gongola la Fermana. Le due abruzzesi matematicamente in Eccellenza…

ALTRI VERDETTI – Dopo la Samb, vincitrice con largo anticipo, la quindicesima giornata è quella che condanna il Giulianova all’Eccellenza. La retrocessione arriva nel modo più amaro: a Campobasso passano i padroni di casa grazie ad un roboante 5 a 0. Doppietta di Gabrielloni poi Alessandro, Ferrani e Grazioso. Cade anche l’Amiternina, che saluta la serie D. Ad Avezzano cede per 1 a 0: padroni di casa avanti con Di Curzio. Altra condanna è quella che pende sulla testa della Folgore Veregra: fatale la rimonta della Fermana che proietta i canarini in zona playoff. Vantaggio veregrense di Pedalino in apertura di match, ma Urbinati riporta subito la gara in equilibrio. Ci pensano Molinari prima e Russo poi a dare tre punti ai gialloblu. Non si fanno male Castelfidardo e Isernia che, invischiate nella parte rossa della classifica, non affondano il colpo e la gara si spegne sullo 0 a 0. Pari in extremis per la Vis Pesaro che vede passare in vantaggio gli ospiti del Matelica con Frinconi al 26’. Ci vuole tutta la gara, ma l’impegno vissino viene ripagato dal pareggio di Falomi a cinque dal termine. Si spartiscono un buon punto Chieti e Recanatese, a vantaggio degli abruzzesi che festeggiano la salvezza. Vantaggio leopardiano con Murano dopo appena due minuti. Al 20’ è il solito Dos Santos a realizzare per i neroverdi con la gara che, in pratica, si esaurisce qui. Chi si mangia le mani è il Monticelli che orbita nelle parti basse della classifica dopo aver, comunque, disputato un bel girone di andata. La squadra ascolana cede il passo al Fano che al Del Duca ne fa due: al 24’ segna Gucci e al 50’ Sivilla, la coppia gol del girone F. Rimpianti, non pochi, quelli del San Nicolò che dopo aver trovato a fatica un buon vantaggio deve accontentarsi di un punto contro la Jesina. Leoncelli in vantaggio con Cardinali al 26’. Merlonghi ne fa due e prima pareggia i conti al 52’, poi porta avanti i suoi al 62’. Jesina brava a trovare il gol del pari con Trudo a dieci minuti dal termine, 2 a 2 il finale.

PROSSIMO TURNO – Scontro diretto per i playoff a Recanati con i padroni di casa che incontreranno la Fermana, potrebbe approfittarne il San Nicolò che deve affrontare in trasferta l’Olympia Agnonese. Turno completo, classifica e notizie qui.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: