Cernigoi: «È stato bello segnare per la Samb»



Nove gol in campionato e un utilizzo costante come punto di riferimento offensivo. Quella che si è appena conclusa è stata una stagione molto importante per Iacopo Cernigoi.
«Speravo di dare il mio contributo alla buona riuscita di questa stagione: rimane il rammarico di non aver potuto disputare un intero campionato e di non aver regalato alla piazza una maggiore soddisfazione – ha detto l’attaccante della Samb, che ora tornerà alla Salernitana -. A livello personale sento che ho ancora molto da lavorare, ma è stata una bella emozione segnare e trascinare la squadra».
Una stagione particolare sotto molti aspetti, non solo calcistici.
«Ricorderemo questa stagione per diverse ragioni: a livello sportivo credo possa considerarla positiva e sicuramente a livello personale l’esperienza del lockdown mi ha fatto apprezzare e capire l’importanza del gruppo e dello stare insieme».
Ora, per Cernigoi, il ritorno alla Salernitana che è proprietaria del suo cartellino. Su di lui avrebbero messo gli occhi anche alcuni club di Serie B.
«L’esperienza con la Samb è stata molto importante in una città dove si respira e si vive il calcio quotidianamente. Mi è piaciuto giocare per una piazza così ambiziosa e piena di entusiasmo. Io sono di proprietà della Salernitana e con la fine dei campionati si valuteranno le varie opzioni».


Condividi questo post: