Cernigoi coi piedi per terra, Montero: «Non devo dire niente ad un ragazzo così»



La sfida col Piacenza ha portato in dono alla Samb un Cernigoi in forma smagliante: quattro gol e una prestazione da 10. Con relativa e logica esposizione mediatica. Ma è lo stesso Montero ad allontanare eventuali fantasmi di un attaccante appagato:


«A Cernigoi non devo dire niente. È un ragazzo maturo e anche l’esposizione mediatica non credo lo abbia cambiato, anzi. Il gruppo, da quando sono a San Benedetto, non mi ha dato mai motivo di intervenire».

Molto dipende anche, infatti, da chi compone la rosa. La mentalità dei calciatori rossoblù si è dimostrata forte:

«Questo è motivo di sollievo perché vuol dire che è uno spogliatoio sano. Lo potrei fare con un ragazzo della Beretti magari…»

Condividi questo post:
error