Centobuchi 1972, Pupi: «Qualche difficoltà ma dalla squadra sempre buone prestazioni»


L’inizio di campionato non è stato dei più semplici per il Centobuchi 1972 MP ed il primo a saperlo è l’allenatore Lucio Pupi. «Abbiamo avuto qualche difficoltà, è vero, ma la squadra ha sempre fornito delle buone prestazioni sotto il profilo del gioco, siamo stati un po’ penalizzati dai risultati anche per nostre ingenuità». Ingenuità dovute anche alla giovane età di una rosa che è stata ritoccata con innesti dalle categorie inferiori e di prospettiva in estate: «Abbiamo fatto un mercato puntando su elementi che ci possano garantire un bel futuro ma dobbiamo crescere ancora. Non nascondo inoltre che se avessi avuto la possibilità avrei fatto giocare in queste ultime partite anche qualche ragazzo del nostro settore giovanile; per evitare il rischio di caricarli di pressione, però, meglio aspettare che la classifica sia più tranquilla». Per farlo, inutile dirlo, bisognerà tornare a far punti dopo l’ultima sconfitta con la Real Virtus Pagliare. Il prossimo avversario è l’Unione Santa Caterina: «Si tratta di una squadra molto esperta e fisica, dobbiamo essere bravi a non giocarci la partita su questo terreno ma a far leva sulla nostra freschezza».

Redazione

Condividi questo post: