Carrarese: fissate le prossime aste. La Samb è alla finestra


L’eventuale contratto rossoblù di Sandro Federico è legato all’esito dell’asta fallimentare del club toscano. Tra i tesserati marmiferi anche qualche obiettivo di mercato…

DIRETTORE SPORTIVO – La Carrarese, società che fino a qualche mese fa annoverava anche Gigi Buffon nel suo direttivo, è prossima al fallimento. Presso lo studio dell’attuale curatore Massimiliano Tognelli si è già tenuta una prima serie di aste, andate deserte. Prossimi appuntamenti sono per il 10, 13 e 14 giugno. Si aspetta una eventuale offerta che potrebbe salvare la società, ma appare evidente che si ridimensionerebbero eventuali obiettivi con gran parte dei tesserati già con le valige in mano.  Il primo obiettivo, più o meno dichiarato, è Sandro Federico, attuale Direttore Sportivo gialloazzurro. La sua firma per il sodalizio di Franco Fedeli è legata a doppia mandata all’esito delle aste della società apuana.

MERCATO – Non solo una nuova figura societaria, nei piani rossoblù. Potrebbe infatti tornare prepotentemente tra gli obiettivi anche qualche elemento che nella stagione appena conclusa ha militato nelle fila della squadra di Carrara. Insistiti e frequenti sono stati i contatti con il centrocampista giramondo Luca Berardocco, che non ha nascosto un interesse della Samb. Più remota l’opzione Francesco Dettori, mediano classe ’83.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: