Capuano sui singoli: «Valente devastante, Vallocchia ci ha capito poco»


Ezio Capuano si è detto comunque soddisfatto dopo il pareggio interno contro la Triestina. Pochi errori secondo il tecnico che analizza anche la prestazione dei singoli:

«Dopo aver trovato il pareggio abbiamo tentato di tutto per vincere questa partita e si capisce dall’ultima occasione che Miracoli ha avuto nel finale: non abbiamo mollato mai. A livello di prestazione mi aspettavo di più da Vallocchia, ma evidentemente non era il suo campo e ci ha capito poco. L’ingresso di Valente, invece, è stato devastante. Il gol l’abbiamo subito sulla ribattuta dopo un tiro da venti metri: mi aspettavo che Pegorin bloccasse quel pallone. Se abbiamo retto contro una squadra così importate e forte sulle palle aeree è perché dietro non abbiamo concesso nulla se non la palla di Arma con Miceli che non è intervenuto in apertura di secondo tempo».

Domenico Del Zompo

IL RIVIERA RESTA TABU’: LA CRONACA DI SAMB-TRIESTINA

CAPUANO: «RIMONTATO PERCHÈ ABBIAMO LE PALLE»

FEDELI: «IN CASA SI CARICANO SOLO GLI AVVERSARI»

Condividi questo post: