Capuano: «Samb costruita per la Serie B, ma non faremo la vittima sacrificale»


L’allenatore del Modena a poche ore dalla sfida del Riviera delle Palme parla al Corriere Adriatico: «Metterò in campo una formazione che farà della caparbietà la sua dote migliore»..

«Quella di San Benedetto sarà una partita molto difficile: la Samb è stata costruita per vincere il campionato, mentre noi siamo ancora un cantiere aperto». Sa bene di non partire con i favori del pronostico Ezio Capuano. L'allenatore del Modena, al Corriere Adriatico, ha parlato così del match di domenica sera: «Metterò in campo una formazione che farà della caparbietà la sua dote migliore. Siamo consci di giocare contro una grande squadra, con dei tifosi che sanno dare molto calore. Sulla carta non c'è partita, ma non faremo la vittima sacrificale». L'allenatore campano, però, sarà in tribuna per via di una squalifica. Chiosa sul passato, che ha visto anche avvicinarsi le strade di Eziolino e della Samb: «Nel 2008 trovammo un accordo. Ero felice di venire a San Benedetto, ma poi Nucifora se ne andò e non se ne fece nulla».

Redazione

Commenti
Condividi questo post: