Capuano: «Mi adeguo alla linea della società. L’importante era dirlo»


«Mi è stato detto di migliorare la posizione in classifica della passata stagione, di valorizzare i giovani e la società vuole proseguire nella politica del fair play finanziario. L’importante è che lo dicessero anche a me». Così Ezio Capuano commenta l’incontro di ieri tra dirigenza e staff tecnico della Samb per parlare di calciomercato e ambizioni di classifica in questo campionato. «A Fedeli ho detto che si può salire in serie B con determinati elementi, però mi adeguo alla linea della proprietà – ha continuato l’allenatore di Pescopagano, che poi ha detto anche di non aver presentato le dimissioni dopo le parole forti di Andrea Fedeli prima dell’incontro -. Le voci sulle dimissioni non sono vere. Però se Andrea Fedeli mi avesse detto a viso aperto le cose che ho letto sui giornali, le avrei presentate».

Redazione

Condividi questo post: