Campionati Italiani, sei gioie al femminile per la Roller Green


A Scaltenigo le giovani promesse della squadra picena ottengono due ori, due argenti e due bronzi. A medaglia due monteprandonesi doc: Anais Pedroni e Letizia Soriani…

Roller Green in gran spolvero ai campionati italiani di pattinaggio pista di Scaltenigo. La società del presidente Giovanni Anselmi, allenata da Claudio Naselli, conquista due ori, due argenti e due bronzi, medaglie che parlano tutte al femminile con ben due monteprandonesi, Anais Pedroni e Letizia Soriani, sul tetto d'Italia. Per la Pedroni, abbonata da anni con il podio della categoria Allievi, oro nella 500 sprint, argento nella 300 crono e bronzo nella 1000 m formula mondiale al termine di una gara al fotofinish. Prova di carattere nella categoria Ragazzi per la giovanissima Letizia Soriani che conquista nella 300 m la prima medaglia d'oro della sua carriera in un campionato italiano. Un oro che resterà negli annali della società come un bellissimo ricordo, considerato che nella prossima stagione l'atleta cambierà squadra e non indosserà più i colori arancio verde. Un oro perso al fotofinish nella 15.000 m eliminazione nella categoria Juniores per Beatrice Fausti, un'altra giovane promessa di questo sport che vede sfumare il titolo italiano per soli 2 millesimi di secondo. Per lei anche un bronzo nella 10.000 m a punti. Una menzione speciale per Andrea Petrelli, atleta in forte crescita destinato nei prossimi anni a far parlare di sé.

Redazione

Condividi questo post: