Calciomercato, sono tre gli obiettivi della Samb. Ma prima le uscite



Un rinforzo per reparto, o quasi. La dirigenza della Samb si prepara alla finestra invernale di calciomercato e in questi giorni studia come intervenire per migliorare la rosa a disposizione di Paolo Montero. Il direttore sportivo Pietro Fusco sicuramente dovrà reperire un portiere che possa fare da vice a Antonio Santurro (ora anche alle prese con un infortunio al retto femorale destro) dopo la partenza di Matteo Raccichini. Tra le priorità del d.s. rossoblù, però, ci sarebbero anche un centrocampista e un centravanti con caratteristiche simili a Iacopo Cernigoi, in modo che quando il numero 9 potrà essere sostituito non si vada necessariamente a dirottare verso il centro Emilio Volpicelli. Il diktat del presidente Franco Fedeli, però, è stato chiaro: prima le uscite e poi le entrate. Sarà necessario dunque trovare delle sistemazioni (o degli accordi in uscita) per quei giocatori che finora sono stati ai margini del progetto tecnico sambenedettese, proprio come accaduto per il portiere Matteo Raccichini.


Commenti