Calcagno: «Con queste norme il campionato non partirà»



«Spiace dirlo ma con queste norme il campionato non partirà. – sono queste le parole di Umberto Calcagno dell’AIC – Se non verrà eliminato il vincolo delle liste, i giocatori non scenderanno in campo. Nei primi giorni della prossima settimana la dichiarazione di stato di agitazione sfocerà nello sciopero per la prima giornata. Ci aspettiamo che non si arrivi a tanto.

Non abbiamo alcun tipo di interlocuzione.  – continua Calcagno – La cosa triste è che ho appreso dai giornali delle liste a 22, nonostante il dialogo costante su altre tematiche nei mesi scorsi. C’è stato poco rispetto per l’intera categoria, ancor più dopo il mancato riscontro alle nostre istanze. Oggi abbiamo un’unica certezza: se la situazione non cambia, la prima giornata salterà” ha concluso l’avvocato Umberto Calcagno».


Condividi questo post: