Cacia, Fedeli senza rimpianti: «Ci abbiamo provato, mi aspettavo il suo no»


La Samb non è riuscita a chiudere il mercato mettendo a segno il colpo finale che sognavano i tifosi, ma il presidente non sembra rammaricato: «Mi aspettavo il no di Cacia»…

Il calciomercato della Samb non si è chiuso con il botto (QUI le parole del d.s. Panfili): la punta che i tifosi sognavano non è arrivata, il reparto avanzato resta affidato al duo Miracoli-Sorrentino. Nelle ultime ore di trattative il club rossoblù ha provato ad affondare il colpo per Daniele Cacia, ma il secondo miglior marcatore all time di Serie B ha preferito restare in cadetteria e poco prima del gong si è accasato al Cesena. Il presidente Franco Fedeli, però, non sembra particolarmente deluso: «Mi aspettavo il no da parte di Cacia – ha detto al Corriere Adriatico -. Quando uno si sente un padreterno e ha un contratto molto importante non vuole scendere in Lega Pro. Noi comunque ci abbiamo provato». Nessun rammarico, dunque, per il colpo che non è arrivato: la Samb darà l'assalto alla Serie B così com'è, almeno fino alla prossima sessione di mercato.

Redazione

PANFILI DECISO: «IL MERCATO È CHIUSO»

TUTTE LE ASSURDITÀ DI FERMANA-SAMB

ARIDITÀ: A FERMO SARÀ UNA BATTAGLIA

Condividi questo post: