Caccetta: «La sosta ci voleva per recuperare, ma il Teramo è un avversario ostico»



Si torna in campo dopo l’interminabile sosta di gennaio. Il primo avversario della Samb di mister Roselli è il Teramo di Maurizi, squadra in salute, ma dai risultati altalenanti. Dall’avvento del tecnico romano il Diavolo ha risalito la china. A VeraTv, nei giorni scorsi, il centrocampista Cristian Caccetta ha detto questo al riguardo:


«Non sarà facile perché il Teramo ha fatto una scalata dal basso verso l’alto e sarà un avversario ostico. La sosta ci voleva perché l’ultimo mese tra squalifiche e infortuni eravamo un po’ contati, ma abbiamo dimostrato di tenere alla maglia a questa città e a tutti i nostri tifosi. Abbiamo recuperato gli infortunati, cosa fondamentale per tutto il gruppo e abbiamo lavorato a pieno organico che è una cosa importantissima per lo spogliatoio».

Condividi questo post: