«Bravissimo Fusco. Ingiusto parlare di papera, ha dimostrato personalità»


Una delle note del post gara di Reggio Emilia è stato il silenzio della società rossoblù, annunciato dall’addetto stampa Matteo Bianchini con un laconico: «Nessun tesserato della Samb rilascerà dichiarazioni».


In sala stampa stampa sono arrivati però i padroni di casa, vincitori al 97′ col gol di Rozzio “sporcato” dall’intervento di Scappini su Fusco. L’entrata dell’attaccante sul giovane portiere della Samb gli ha impedito di poter entrare in possesso del pallone. «Credo che il portiere – ha confessato l’esperto avanti di casa – vista la papera commessa si sia lasciato andare». Un commento che ha contrariato la parte sambenedettese presente a Reggio e anche lo stesso Cinciripini che nella conferenza fiume è tornato sull’assenza delle dichiarazioni dei tesserati nel post gara.


«Domenica abbiamo evitato di andare in conferenza stampa. Se sento un avversario parlare di papera del portiere, io personalmente, reagisco. Perché non è giusto nei confronti della Samb e di Fusco. Voglio spendere due parole per lui: a prescindere dall’episodio sfortunato ha dimostrato grande personalità giocando una buona partita e dimostrando che la fiducia dello staff è meritata».

Commenti
Condividi questo post: