Beoni: «Conoscevamo gli avversari, per questo avevo cambiato: mi prendo le mie responsabilità»


Le interviste ai due allenatori dopo Samb-Monticelli. Il tecnico rossoblù nel mirino per le scelte di formazione. Stallone: «Un sogno che si avvera»…

Loris Beoni (Allenatore Samb): “Sono arrabbiato perché durante la settimana abbiamo lavorato sodo su determinate situazioni, ma oggi si è sofferto proprio in quei casi. Conoscevamo le caratteristiche dei nostri avversari, anche su quello ho deciso di modificare leggermente la formazione per rispondere alle loro qualità fisiche, purtroppo è andata male e in queste occasioni la responsabilità è dell'allenatore. Di positivo ho visto una squadra che non ha mollato fino alla fine, purtroppo alcune occasioni ci hanno girato a sfavore. Parlare dell'arbitraggio non mi piace, specie sapendo che abbiamo incassato 5 reti”.

Domenico Stallone (Allenatore Monticelli): “Il Monticelli vero si è visto nella prima metà della gara, nel secondo tempo ci siamo coperti e la forza della Samb ci ha costretto ad abbassare il baricentro. Avevamo due sogni: il primo era vincere il campionato di Eccellenza e siamo arrivati in D, il secondo era scrivere questa piccola pagina di storia battendo la Samb a San Benedetto”.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: