Autogol e polemiche: Atletico Centobuchi sconfitto 1-0 a Civitanova



CIVITANOVESE-ATLETICO CENTOBUCHI 1-0

MARCATORE: 36’pt (autogol) Piunti.

CIVITANOVESE (4-4-2): Renzi; Smerilli (44’st. Salvi), Santoro, Martins, Ferrari; Ribichini (34’st Catinari), Vechiarello, Mercanti, Falkenstein (11’st Franco); Carrion, Pistelli (20’st M. Salvati). A disp. Recchi, Del Moro, D. Salvati, Negreti, Maggi. All. De Filippis.

CENTOBUCHI (3-5-2): Lattanzi; Carminucci, Gibbs, Piunti; Caioni, Cameli (17’st Gjoci), Calvaresi, Schiavi (36’st Diop), Giuliani; S. Liberati (17’st Picciola), A. Liberati. A disp. Capriotti, Piemontese, Mascitti, Felicioni, Petrescu, Amabili. All. Grillo.

ARBITRO: Traini di San Benedetto.

AMMONITI: Falkenstein, Cameli, Santoro, Carminucci, Calvaresi.

ANGOLI: 4-0.

NOTE: Presenti circa 250 spettatori.

L’Atletico Centobuchi esordisce con la sconfitta di misura contro la Civitanovese, che esulta grazie ad una sfortunata autorete di Piunti nel finale di primo tempo, col difensore che devia nella sua porta un colpo di testa di Santoro. Tante occasioni mal concretizzate da parte dei rossoblù hanno tenuto aperta la sfida, con la formazione di Grillo che ci ha provato fino all’ultimo senza però trovare il gol del pari e con le polemiche per un fuorigioco contestato fischiato dall’arbitro Traini proprio negli ultimi minuti di gara.


Condividi questo post:
error