Aridità non cerca alibi: «Ora torniamo a lavorare per correggere gli errori»


Il portiere abruzzese è apparso ancora in difficoltà durante la gara, affidando i rinvii dal fondo a Radi poi a Mattia: «Sto bene, ma non riesco ancora a calciare da terra, il mister lo sa»…

Vincenzo Aridità, dopo un mese di stop, è tornato a difendere i pali della Samb. Il rientro in campo coincide, però, con la sconfitta contro il Venezia: «Abbiamo giocato bene nel primo tempo poi siamo calati, ora dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare ed è l’unica certezza che ho. Il risultato è pesante e abbiamo perso in casa, i tifosi hanno ragione a contestare. Ho ancora fastidi nel calciare da terra, il mister lo sa. Non è una cosa bella subire nove gol in tre partite, dobbiamo fare mea culpa e ripartire. Non si può cancellare quello che è successo, dobbiamo imparare dagli errori commessi».

 

Domenico del Zompo

Condividi questo post: