Antonioli: «Giocato alla pari con la Samb, ma abbiamo peccato di esperienza»


MAURO ANTONIOLI (All. Ravenna): «Siamo partiti bene e abbiamo finito bene. Ce la siamo giocata alla pari con la Samb ma gli episodi non ci hanno girato a favore. Il nostro obiettivo era la salvezza giocando con calciatori che non avevano mai fatto questa categoria. Sono soddisfatto della crescita esponenziale della nostra rosa. Non abbiamo interrotto l’azione di Bellomo e il giocatore è arrivato al tiro, a parti inverse probabilmente, sarebbe successo. Ho risposto in tribuna e chiedo scusa: è stata una protesta su una decisione arbitrale, sono cose che capitano. Visti i risultati delle squadre che ci sono sotto saremo costretti a lavorare anche nel periodo pasquale. Come individualità credo che il Padova sia la più forte incontrata, mi piacciono molto Triestina e FeralpiSalò. La Samb ha vinto la partita anche a livello qualitativo dei giocatori nei reparti avanzati perché ci sono elementi in grado di spezzare gli equilibri anche in una giornata no. Mi aspettavo un campo messo male, invece c’era pure un bel campo».

Commenti
Condividi questo post: