Andrea Gianni e Francesco Lamazza ai saluti: rivoluzione nell’organigramma della Samb


L’assenza di Andrea Gianni, il direttore generale rossoblù, nella gara contro l’Imolese, ha lasciato strascichi. Franco Fedeli aveva ammesso di non conoscerne i motivi [LEGGI QUI], ma in mattinata sono arrivate le dimissioni ratificate dalla società. Il patro ha poi sollevato dall’incarico anche il Direttore Sportivo Francesco Lamazza.

Ecco il comunicato:

“La S.S Sambenedettese Calcio comunica che, in data odierna (giovedì 18 ottobre 2018), il direttore generale della società rossoblu, l’avvocato Andrea Gianni, ha rassegnato le proprie dimissioni, immediate e irrevocabili. La società prende atto, non senza rammarico, della decisione dell’ormai ex dg e ci tiene a ringraziarlo per il grande lavoro svolto per la Samb in questi anni 2 anni e 3 mesi, nei quali ha rivestito in maniera lodevole il ruolo di direttore generale, dimostrando grandissime capacità manageriali e umane. All’avvocato Gianni l’augurio di un futuro ricco di soddisfazioni personali e professionali. Nel contempo, la società comunica che il direttore sportivo, Francesco Lamazza, è stato sollevato dall’incarico. La Sambenedettese ringrazia Lamazza per il lavoro svolto in questi mesi e per la professionalità dimostrata, augurandogli le migliori fortune professionali per il futuro”.


Commenti
Condividi questo post: