Andrea Fedeli chiude il caso Stanco: «Rimane alla Samb col contratto in scadenza»


Un altro caso di questa estate di calciomercato sambenedettese potrebbe essersi chiuso: quello relativo all’attaccante Francesco Stanco, che non approderà al Pordenone. Sono chiare, infatti, le parole di Andrea Fedeli al Corriere Adriatico: «Stanco resta alla Samb con il contratto in scadenza. Lovisa pensava di fare il furbacchione, perché se la trattativa era stata definita dieci giorni fa con uno scambio secco, non si può arrivare a una buonuscita di 50mila euro per Stanco e accollarci il cartellino di Luca Lulli». Spiegato, dunque, il motivo per cui sarebbe saltato lo scambio sull’asse San Benedetto-Pordenone. «Alla fine abbiamo scelto di tenerci Stanco con il contratto in scadenza – ha detto l’amministratore delegato rossoblù -. Così Lulli resta al Pordenone e Chinellato al Padova: l’attaccante non può venire con noi perché con il suo ingaggio saremmo fuori budget considerata l’alta cifra che percepisce Stanco».

Redazione


Condividi questo post: