Andrea Fedeli: «Samb più su del quinto posto, ma senza farlo sapere a nessuno»


Rinfrancato dalla doppia vittoria esterna ottenuta contro Reggiana e Mestre, ma molto cauto nel fare proclami. Andrea Fedeli ha commentato il momento della Samb in un'intervista al Corriere Adriatico: «Possiamo dire la nostra in questo campionato e fare qualcosa in più del quinto posto, ma senza farlo sapere a nessuno – ha detto l'amministratore delegato rossoblù -. Delle partite di Reggio e Portogruaro mi è piaciuto che abbiamo giocato ottimi primi tempi e riprese d gestione: non siamo il Parma o il Venezia della passata stagione, abbiamo bisosno delle nostre pause». Le vittorie ottenute negli ultimi giorni hanno riportato tranquillità in casa rossoblù: «Moriero ha goduto della compattezza della socetà ed ha metabolizzato in maniera positiva le critiche. Miracoli non era un brocco prima e non è un fenomeno adesso: per noi è un giocatore importante, cinque reti in sei partite mi sembrano un buon bottino».

Redazione

Commenti
Condividi questo post: