Andrea Fedeli: «Mi aspettavo una svolta, da Lumezzane in poi c’è stata una flessione»


L’amministratore delegato della Samb dopo il pareggio in casa del Santarcangelo: «I ragazzi si impegnano, non mi sento di dare troppe responsabilità a loro. Spero che con l’Ancona si faccia risultato»…

ANDREA FEDELI (Amministratore Delegato Samb): «Mi aspettavo una svolta in queste tre partite, ma non è arrivata, da Lumezzane in poi ho visto una flessione nel gioco. Spero che domenica, anche grazie alla spinta del pubblico, si faccia risultato. Sabatino si trova in un momento di flessione. Io sono di parte perché lavoro da tanti anni con lui, ma se rende poco, il centrocampo soffre. Non mi sento di dare responsabilità ai ragazzi che stanno facendo molto e non sono certo in difficoltà sul piano atletico. Non vedo una loro mancanza sul piano dell’impegno. Abbiamo fatto molto, forse illudendo di essere una squadra che poteva competere per la serie B. Mio padre vuole punta sempre in alto e vuole vincere, ma per i suoi obiettivi manca qualche giocatore, ma questa rosa può centrare tranquillamente i playoff. Federico? È con noi e non credo succederà qualcosa nelle prossime ore. Mio padre resta sempre delle sue posizioni, quando mai ha cambiato idea?».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: