Anche Sannino loda la Samb: «Ci ha messo in difficoltà». Palladini soddisfatto


I rossoblù tengono testa alla Salernitana ma Ottavio è prudente: «Stiamo crescendo ma non montiamoci la testa. Ho voluto valutare tutti i ragazzi che sono in rosa»…

OTTAVIO PALLADINI (Allenatore Samb): «È stata una buona gara e questa prestazione fa il paio con quella disputata domenica contro il Venezia. Specialmente in questa occasione ho voluto vedere tutti i ragazzi a disposizione, compresi i più giovani, che hanno potuto esordire davanti a questo pubblico. Era giusto valutare tutti i ragazzi in rosa mettendoli in campo per valutarne anche le reazioni». Sulle sperimentazioni: «Sabatino è stato provato in difesa negli ultimi periodi, ma quello di oggi è stato solo un test. Berardocco è un buon giocatore e lo ha dimostrato anche oggi. Sono dieci giorni che lavoriamo su questo modulo e in base alle caratteristiche della rosa stiamo valutando anche altri assetti». Riguardo il mercato l'allenatore sorvola sulla questione Conson: «Il ritorno in rossoblù dipende esclusivamente da Diego. La società si sta muovendo bene e non abbiamo fretta perché sappiamo di dover fare bene, continuando a lavorare con il solito entusiasmo. Ci sono tanti giocatori giovani e c’è voglia di fare bene e di lavorare».

GIUSEPPE SANNINO (Allenatore Salernitana): «Abbiamo giocato meglio nel primo tempo che nel secondo, ci sono ancora dei punti da rivedere e li miglioreremo lavorando ma questa gara è stata importante per verificare alcune lacune. La Samb ci ha messo in difficoltà nella ripresa grazie ad una buona circolazione di palla. Adesso ci aspetta un inizio di campionato tosto: ci servirà da stimolo per fare del nostro meglio e dare gioia ai nostri tifosi che sono il nostro carburante».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: