Altro successo per la Berretti di Voltattorni: Padova battuto 3-2


SAMB – PADOVA 3 – 2
MARCATORI
: 8’pt Mallozzi, 20’pt Carafa, 7’st Ferrara, (27'pt e 35'st) Cisco.

SAMB: Morelli, Calisto, De Cosmi, Fiscaletti, Carafa, Valentini, Mallozzi (20'st Antonelli), Marra, Sargolini, Belli (41'st Corsini), Ferrara (49'st Paregiani). A disposizione: Fabiani, Tavoletti, Petrucci, Nespeca. Allenatore: Luigi Voltattorni.

PADOVA: Burigana, Parmegian, Zanforlin (25'st Nnodim), Boscolo R., Scevola, Salvatore, Zanon (41'st Salata), Chajari, Zulian, Pasquali (1'st Bonavina), Cisco. A disposizione: Bisogni, Colacicco, Barzon, Poncia, Rizzelli, Bertaso. Allenatore: Matteo Barella.

Una bella prestazione regala ai ragazzi di mister Voltattorni altri tre punti, in rete Mallozzi, Carafa e Ferrara. Sabato trasferta emiliana per i rossoblù, attesi dal Sassuolo…

SAMB-PADOVA 3-2

MARCATORI: 8’pt Mallozzi, 20’pt Carafa, 7’st Ferrara, Cisco (27'pt e 35'st)

SAMB: Morelli, Calisto, De Cosmi, Fiscaletti, Carafa, Valentini, Mallozzi (20'st Antonelli), Marra, Sargolini, Belli (41'st Corsini), Ferrara (49'st Paregiani). A disposizione: Fabiani, Tavoletti, Petrucci, Nespeca. Allenatore: Luigi Voltattorni.

PADOVA: Burigana, Parmegian, Zanforlin (25'st Nnodim), Boscolo R., Scevola, Salvatore, Zanon (41'st Salata), Chajari, Zulian, Pasquali (1'st Bonavina), Cisco. A disposizione: Bisogni, Colacicco, Barzon, Poncia, Rizzelli, Bertaso. Allenatore: Matteo Barella.

Il confronto andato in scena sabato pomeriggio al Sabatino D’Angelo ha consegnato la seconda vittoria consecutiva della Berretti rossoblù.

Apre le danze Mallozzi, che da seguito alla doppietta di sette giorni fa nel 3 a 0 rifilato al Fano. Dopo venti minuti i ragazzi di Gigi Voltattorni conducono già con due reti a zero grazie al raddoppio di Carafa. Dopo sette minuti è il classe ’98 Andrea Cisco ad accorciare le distanze. Nella ripresa Ferrara chiude i giochi (strappando anche la convocazione di Sanderra per la sfida contro il Bassano), al Padova non serve la seconda rete di Cisco per impensierire una Samb ordinata e sempre padrona del campo. I giovani rossoblù sono ora attesi dalla difficile trasferta contro il Sassuolo di sabato con i neroverdi stabilmente ancorati alla quinta posizione in classifica. Pur avendo rialzato la testa, la Samb, è ancora nella penultima piazza della graduatoria a quattro lunghezze dal Mantova e a quattro dal Fano, fanalino di coda.

Domenico del Zompo

Commenti
Condividi questo post: