Agnonese ancora a segno, manita della Vastese al Pineto. Il Campobasso perde a San Marino


Il punto dopo la nona giornata del girone F. Tre partite rinviate per a causa del terremoto. I molisani continuano passano in casa dell’Alfonsine, al Castelfidardo il derby con la Jesina…

Alfonsine – Olympia Agnonese 0-1
L’Agnonese scappa in testa alla classifica, mettendo per ora, quattro punti tra se e gli inseguitori (la gara del Matelica è stata rinviata). I molisani partono forte mettendo sotto da subito gli emiliani. Alla mezz’ora del primo tempo Ricamato infila in rete un corner di Guerra. La ripresa è pimpante, ma gli ospiti sono bravi a chiudere le vie di rifornimento avversarie per portare a casa i tre punti.

Castelfidardo – Jesina 1-0
L’incontro è molto acceso fin dalle prime battute e al 19’ è bravo Cameli, con un guizzo, a portare avanti i suoi. Nella ripresa i ritmi si mantengono sostenuti, ma i leoncelli dovranno tornare a casa con in mano un pugno di mosche restando invischiati nella zona rossa della classifica.

Chieti – Vis Pesaro 0-3
Costantino sveste la divisa della Vis e indossa il mantello di Superman contro un sempre più disfatto Chieti. Il bomber pesarese trasforma un rigore concesso dopo quattro minuti di gioco. Al 38’ trova di nuovo la via del gol costringendo gli avversari a quella che inizia a profilarsi come una impossibile rimonta. Nella ripresa scende in campo un Chieti incredibilmente coriaceo che non potrà comunque impedire a Costantino di mettere la terza firma e portare a casa il pallone del match.

Fermana – Recanatese Rinviata.
Monticelli – Matelica Rinviata.
San Nicolò – Sammaurese Rinviata.

San Marino – Campobasso 1-0
La strenua resistenza in terra sanmarinese dei rossoblù dura settantatre minuti e i molisani si fanno rimontare in classifica proprio dal San Marino. Nonostante un primo tempo molto equilibrato, al 28’ della ripresa Baldazzi infila la retroguardia ospite costringendo i lupi ad inseguire.

Civitanovese – Romagna Centro 1-1
Davanti al pubblico di casa i ragazzi di Caneo non riescono ad imporsi sugli ostici avversari impegnati nella lotta per la salvezza. Dopo una prima frazione combattuta, seppur a ritmi non altissimi, è nella seconda metà di gioco che la gara ha la sua svolta. Al 61’ Maioli porta il Romagna in vantaggio, ma dopo appena nove minuti Negro infila il penalty che riporta la situazione in parità. Un punto a testa, sostanzialmente, giusto.

Vastese – Pineto 5-1
Il risultato finale lascia ben pochi dubbi sull’equilibrio del match. Nella prima mezz’ora vanno in rete Allocca, al 3’, Felici al quarto d’ora e Fiore al 22’. Un tris che manda in paranoia il Pineto che riesce a reagire al 36’ con Cacciatore. Nel secondo tempo, nonostante il Pineto cerchi di fare gioco, gli avversari passano ancora con Bacchiocchi e Prisco che firmano il pokerissimo.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: