11 ottobre 2016: un anno fa la Samb in vetta alla classifica. Ora è lì per restarci


Un anno dopo la Samb è ancora lì. L'11 ottobre 2016 al Riviera delle Palme si disputa il recupero della 1^ giornata di campionato (rinviata per via del terremoto): i rossoblù di Ottavio Palladini grazie ai gol di Di Massimo e Berardocco (rigore) mandano al tappeto un Padova in grande crisi e raggiungono il primo posto nella classifica del girone B. Esattamente 365 giorni dopo la Samb si ritrova nella stessa posizione, anche se tante cose sono cambiate: la squadra del patron Fedeli, dopo aver battuto domenica il Santarcangelo, condivide la vetta col Pordenone di Colucci. Di elementi di discontinuità rispetto al 2016/17 ce ne sono tanti: l'allenatore innanzitutto, con Moriero che ha preso il posto di Palladini dopo l'interregno di Sanderra, gran parte del parco giocatori ed anche le avversarie per la promozione in Serie B. Ad essere mutate, però, sono anche le ambizioni della società di viale dello Sport: rispetto a dodici mesi fa gli investimenti sono cresciuti e l'asticella degli obiettivi si è alzata in alto: quanto? Sarà il campo a dirlo. Certo è che se quella dell'ottobre 2016 è stata una piacevole parentesi autunnale, ora la Samb è determinata a restare lì il più a lungo possibile in questa posizione.

Redazione

Condividi questo post: