Mariner per chiudere il campionato, ma Pagnoni: «Pagliare, ci crediamo». Che sfida!


“Ci credo io, ci crede la squadra e tutto l’ambiente.”

È molto carico Roberto Pagnoni, presidente del Pagliare, che oggi affronterà l’Azzurra Mariner nella sfida decisiva per la vittoria del campionato. I biancorossi, al momento secondi, devono vincere entrambe le rimanenti partite per centrare la promozione in Prima Categoria, obiettivo prefissato ad inizio anno.
Presidente, siete arrivati alla sfida decisiva.
“Decisamente. Siamo preparati e ci crediamo tutti. La squadra sta disputando una grande stagione e sarebbe un peccato cadere alla penultima giornata.”
Ad inizio stagione vi eravate posti questo obiettivo?
“Sí, perché il Pagliare è una squadra blasonata, e vogliamo riportarla in categorie come l’eccellenza, dove ha militato spesso. Abbiamo costruito una squadra competitiva e forte, e speriamo di arrivare fino in fondo vincendo questo campionato.”
La Mariner è un avversario tosto.
“Non a caso sono primi in classifica. È una squadra fortissima, ed in questo campionato abbiamo dato vita ad un bel testa a testa, rispondendo colpo su colpo. Noi abbiamo il rammarico di qualche partita persa in casa, in cui dovevamo portare a casa i tre punti, ma abbiamo perso per nostro demerito, quindi cercheremo di vincere queste ultime due sfide fondamentali.”
In caso di vittoria del campionato, come programmerete la prossima stagione?
“È presto per dirlo, e soprattutto dobbiamo ancora vincere il campionato. Sicuramente faremo in modo di essere competitivi, perché i dirigenti ed i tifosi hanno sofferto molto il declino che ci ha portato dall’Eccellenza alla seconda e terza categoria, quindi faremo del nostro meglio.”
Gian Marco Calvaresi
FOTO: Irene Capriotti Photo