Luca Fanesi, la febbre fa slittare il delicato intervento chirurgico


Slitterà di qualche giorno l’intervento chirurgico a cui deve sottoporsi Luca Fanesi, il 44enne di San Benedetto ricoverato dallo scorso 5 novembre all’ospedale San Bortolo di Vicenza. Il tifoso della Samb non è in condizioni fisiche ottimali ed ha la febbre, per questo l’equipe medica ha deciso di non procedere con l’intervento per ricollocare lo sportellino osseo rimosso con l’operazione dell’11 novembre, andata a buon fine. Intanto continuano i gesti di solidarietà nei confronti della famiglia: è sempre attivo il conto corrente che i tifosi della Samb hanno acceso per sostenere i parenti di Luca con le spese mediche e legali.

Redazione

Commenti
CHIUDI