Verso Chieti: subito Raparo, ma la vera incognita sarà il campo


Palladini deve fare i conti con la squalifica di Mario Barone: più che probabile che l’ex Folgore Veregra debutti da titolare. Preoccupano le condizioni del terreno di gioco teatino…

L'incongnita forse più grande sarà la tenuta del manto erboso dell'Angelini. Il maltempo ed una condizione già precaria del terreno di gioco saranno fattori determinanti nell'esito della gara, ancor più per una Samb abituata a giocare spesso palla a terra e dotata di giocatori rapidi e tecnici.

ULTIMO VIAGGIO – Nell'ultima trasferta del 2015 la Samb vuole regalarsi tre punti e una punta. In più occasioni il nome di Mateus Ribeiro Dos Santos è stato accostato al sodalizio di Viale dello Sport e l'occasione pare buona perché i presidenti Franco Fedeli e Giorgio Pomponi gettino le basi per una possibile trattativa. I rossoblù cercano una punta over, che non necessariamente sarà il brasiliano, ma tutto porta a credere ad una informale richiesta di informazioni. Palladini vuole i tre punti, ritrova il pilastro della difesa Davide Salvatori, squalificato contro l'Olympia Agnonese, ma perde Mario Barone per squalifica. Un regalo di Natale anticipato gli ha portato Raparo, poliedrico centrocampista di Montegranaro, già pronto a prendere in mano le redini del centrocampo. Tutti abili e arruolabili quindi, ad eccezion fatta di Barone e Cosimi che si è operato ieri, per la delicata trasferta in terra teatina.

CHIETI IN FORMA – Un momento di sbandamento, poi la ripresa: pareggio a Recanati e vittoria contro la Folgore Veregra. Il Chieti di Donato Ronci vive questo campionato a fasi alterne, ma si prepara ad affrontare la Samb «Senza partire già sconfitti», per bocca dello stesso tecnico neroverde. Nella gara contro la compagine di Zaini, Ronci, ha potuto contare su un gradito ritorno: Nicola Fiore, all'Angelini a tre anni dall'ultima esperienza. Giocatore non di poco conto capace, nella mezz'ora giocata mercoledì pomeriggio, di mettere in campo una brillante prestazione condita da un assist per Dos Santos. I problemi del tecnico del Chieti risiedono nella retroguardia, falcidiata dagli infortuni.

LA PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3): Pegorin ('96); Montesi ('96), Salvatori, Conson, Flavioni ('97); Raparo, Sabatino, Baldinini; Palumbo, Sorrentino ('95), Titone.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: