Una domenica per recuperare terreno


Il programma della ventisettesima di campionato sembra sorridere, almeno sulla carta, alla Samb. I rossoblu ospitano la Vis Pesaro penultima puntando la quinta vittoria consecutiva. Impegni meno abbordabili per Maceratese, Fano e Campobasso (prossimo avversario della squadra di Paolucci)…

Una giornata ricca di insidie a pochi giorni dal turno infrasettimanale che precede la pausa pasquale. Così si presenta la giornata numero 27 di campionato del girone F.

 

SAMB PER LA QUINTA – l'impegno più abbordabile, tra le prime della classe, è proprio per la Samb. I rossoblù al Riviera ospitano la Vis Pesaro, penultima in classifica. La squadra di Ceccarini (subentrato a stagione in corso) fuori casa ha ottenuto soltanto 1 vittoria, 5 pareggi e 7 sconfitte. Per i padroni di casa, che detengono il record di punti conquistati in casa (assieme alla Maceratese) vincere è un obbligo imprescindibile. Il tutto per continuare la rincorsa al secondo posto, centrare la quinta vittoria consecutiva ed arrivare con il morale alto alla delicata gara esterna con il Campobasso.

 

TRAPPOLE A DOMICILIOA proposito di primi posti. Maceratese e Fano dovranno stare ben attente a non incappare in passi falsi tra le mura amiche. Se, infatti, è vero che la capolista ed i granata potranno sfruttare il fattore campo, è anche vero che affronteranno due squadre in ottima condizione. Gli imbattuti di Magi ospiteranno il Chieti, che ha ottenuto 10 punti su 12 nelle ultime quattro settimane. Discorso simile per il Fano, che al “Mancini” riceverà la Fermana di Jaconi, che pure ha fatto sudare le proverbiali sette camicie alla Samb domenica scorsa.

 

QUI CAMPOBASSO – Anche per i Lupi molisani, che affronteranno la Samb nel giovedì santo, quello che sta per iniziare sarà un weekend molto particolare. I rossoblù sanniti, infatti, che pure devono difendere il quarto posto da un Chieti in risalita, affronteranno al “Fadini” il Giulianova. Altro match da seguire con particolare attenzione in una domenica ricca di insidie per le formazioni di alta classifica. Una domenica, almeno sulla carta, strizza l'occhio alla Samb.

 

Daniele Bollettini

Condividi questo post: