Un’Unione Rugby troppo fallosa cede al Fano per 29-18



Domenica di festa al campo Nelson Mandela di S. Benedetto. L’Unione Rugby ha festeggiato lo strepitoso evento Italia – Russia dello scorso agosto con gli sponsor dell’evento e i collaboratori della società. I tecnici, gli atleti e gli appassionati della palla ovale, hanno dato vita ad una giornata di sport e divertimento.

Al mattino la formazione dell’Under 14 è stata battuta nettamente dalla Banca Macerata Rugby, mentre l’Under 16 ha chiuso positivamente una splendida partita contro la Legio Picena, con il clamoroso risultato di 109 a 7.

Nel pomeriggio è scesa in campo la seniores Fi.Fa. Security Unione Rugby contro il Fano Rugby, partita decisiva per il primo posto nella classifica del girone di serie C1. La partita è stata combattuta fin dai primi momenti, entrambe le formazioni sono state agguerrite in ogni singola azione e si sono alternate al comando del match, la Fi.Fa. Security Unione Rugby pur essendo superiore in mischia chiusa, non è riuscita a finalizzare il gioco sui tre quarti commettendo diversi errori alla mano e risultando fallosa nei momenti cruciali della partita, mentre l’avversario è stato abile ha sfruttare le incursioni dei propri giocatori più rappresentativi che sono risultate decisive per il risultato finale. La partita si è conclusa 18-29 per il Fano Rugby.

Le mete sono state realizzate da Alemanno, Mignucci, con Alesi che ha realizzato un solo calcio di trasformazione e due di punizione.

La formazione scesa in campo: Michini , Celani, Alemanno ,Valeri, Tosti, Quaranta, Alesiani, Alesi, Pellei, Zazzetta, Narducci, De Prete A., Mignucci, De Lucia, Di Marcantonio. A disp. Procacci, Di Buò, Muratore, Coppa, Di Maso, Celi, Arena.

Il prossimo turno vedrà la Fi.Fa. Security Unione Rugby San Benedetto impegnata in casa con il Banca Macerata Rugby nella prima partita del girone di ritorno. L’appuntamento è domenica 01 dicembre ore 14:30 al Campo Nelson Mandela in zona Agraria.


Commenti
Condividi questo post: