Truentum, due gol per restare in Seconda: Maltignanese retrocessa


TRUENTUM – MALTIGNANESE   2 – 0

MARCATORI: 15' Persichino, 36'st Carbone.

LE FORMAZIONI

TRUENTUM: Mantova, Compagnoni, Persichino, Capanna, A. Cipolloni, Nespeca, Carbone, R. Cipolloni (45'st romano), Paolella (40'st Granato), Tarba, El Mhajer (25'st Poliandri). Allenatore: Perantozzi.

MALTIGNANESE: Di Pietro, Leodori, De Paoli (32'pt Forlini), Piecoro (35'st Iachini), Fratini, Vacchi, Marziani, Corvaro, De Carolis, Quaresima (10'st Tempestilli), De Iulis.

ARBTIRO: Gagliardini di Macerata.

La squadra di Pierantozzi punisce in ripartenza la formazione ospite: i gol che decidono la partita sono firmati da Persichino nel primo tempo e Carbone nel finale…

TRUENTUM – MALTIGNANESE   2 – 0

MARCATORI: 15' Persichino, 36'st Carbone.

LE FORMAZIONI

TRUENTUM: Mantova, Compagnoni, Persichino, Capanna, A. Cipolloni, Nespeca, Carbone, R. Cipolloni (45'st romano), Paolella (40'st Granato), Tarba, El Mhajer (25'st Poliandri). Allenatore: Perantozzi.

MALTIGNANESE: Di Pietro, Leodori, De Paoli (32'pt Forlini), Piecoro (35'st Iachini), Fratini, Vacchi, Marziani, Corvaro, De Carolis, Quaresima (10'st Tempestilli), De Iulis.

ARBTIRO: Gagliardini di Macerata.

La Truentum è salva. La compagine di Pierantozzi sfrutta al meglio l'obbligo di vincere degli ascolani, costretti a sbilanciarsi in avanti e a subire quindi le ripartenze locali. E' così che al quarto d'ora Persichino si gira e lancia un siluro che si insacca nel sette della porta di Di Pietro. Ancor più complicata la situazione per gli ospiti, che spingono ancor di più ma senza creare grossi grattacapi a Mantova e compagni. Che nel finale di gara sfruttano al meglio gli ampi spazi e con una ripartenza efficace, Carbone cavalca nelle praterie fino a presentarsi davanti al portiere e superandolo per il due a zero finale. Risultato che vale la permanenza della Truentum in Seconda Categoria: un risultato sofferto, ma meritato.

Redazione

Condividi questo post: