Tre anni dopo, il ricordo di Mancini


Il portiere giocò il girone di ritorno del campionato 2004/2005 difendendo i pali della Samb. Fu la stagione dei play-off in C1, quando la Samb venne battuta dal Napoli allenato da Edy Reja…

Un passato da protagnista col numero uno di Bari, Napoli e il Foggia di Zeman. Proprio con il boemo collaborava, preparando i portieri del Pescara in serie B, tre anni fa. Un infarto lo ha portato via a 45 anni il 30 marzo 2012. Troppo pochi per chi aveva appeso i guantoni al chiodo, ma non aveva mai smesso di vivere  nel mondo del calcio. Francesco Mancini, a San Benedetto, fu autore di una breve parentesi giocando il girone di ritorno e le gare di playoff contro il Napoli di Edy Reja.

Poche partite, nelle quali fu capace di conquistarsi gli applausi e l’affetto del pubblico rossoblù. Esperienza, grinta, abilità e tanta voglia di fare erano nel dna di un calciatore che è riuscito a lasciare un ricordo positivo della sua permanenza in ogni squadra dove ha militato.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: