Titone: «Il mio futuro lo vedo nella Samb». Marolda: «Noi troppo presuntuosi»


Le interviste di Agnone. Il capocannoniere del campionato: «Non voglio fermarmi a 18 gol». La gioia di Doua Bi: «Ho segnato il gol più difficile e sbagliato il più facile»…

MARIO TITONE (attaccante Samb): «Non mi fermo a 18 gol, i miei compagni faranno di tutto per aiutarmi a vincere la classifica marcatori. Il mio futuro lo vedo nella Samb perché vivo a San Benedetto e sto bene qui, poi dovrò confrontarmi con la società. Il Parma sarà uno stimolo perché è una squadra top, tutti aspettiamo con ansia questa partita.»

AURELIEN DOUA BI (attaccante Samb): «Ho fatto il gol più difficile e sbagliato quello più facile. Dedico il gol al presidente che ha sempre creduto in me.»

TOMMASO MAROLDA (Attaccante Olympia Agnonese): «Non abbiamo sbagliato tanto a livello tattico, quanto a livello mentale. Dovevamo stare più attenti perché potevamo sbloccarla in ogni momento. L’impegno c’è stato, ma siamo stati forse un po' presuntuosi nel voler vincere questa gara, avremmo dovuto prestare più attenzione al loro reparto offensivo.»

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: