Stipendi non pagati, il Bangor di Serafino chiamato in udienza dalla federazione gallese


Clima pesante a Bangor, per la società di calcio presieduta da Domenico Serafino, ex massimo dirigente della Samb. Il club, infatti, è stato convocato in udienza dalla FAW (la Football Association of Wales) in merito a stipendi non pagati nei confronti di giocatori e membri dello staff tecnico. Una vicenda che, nelle scorse settimane, era stata resa nota prima dalla trasmissione televisiva Newyddion S4C e poi dai corrispondenti della BBC (QUI).

Stando a quanto riportato dalla BBC, Serafino si sarebbe detto in contatto con la FAW, dichiarando anche: «Con alcuni pagamenti in sospeso, giocatori e staff hanno deciso di intraprendere un’azione legale per recuperare ogni singolo penny relativamente ad una stagione in cui non hanno giocato a calcio», facendo riferimento al campionato 2020/21 e alle note vicende legate alla pandemia per Covid19.

Commenti