Sorrentino, caso chiuso: «Resterà alla Samb e sarà trattato come tutti gli altri»


L’attaccante partirà per Cascia assieme ai compagni. L’a.d. Andrea Fedeli: «Con me non ci sarà lo stesso rapporto, ma lui è pagato per giocare a calcio, non per essere mio amico»…

Quello di Lorenzo Sorrentino è stato un vero e proprio caso di mercato. Qualche giorno fa, dopo una divergenza con Andrea Fedeli, lo stesso amministratore delegato del club ha messo l’attaccante sul mercato, dichiarando che sarebbe andato via per motivi comportamentali. Sul classe ‘96 si era precipitato l’Arezzo, ma la trattativa imbastita dalla Samb per uno scambio col terzino Sabatino (più soldi) non è andata in porto. Nel frattempo, anche grazie alla mediazione del presidente Andrea Fedeli, la bolla Sorrentino si è lentamente sgonfiata: le possibilità di trasferimento del centravanti, titolare per gran parte del campionato 2016/17, si sono fatte di giorno in giorno più grandi. Le parole pronunciate da Andrea Fedeli nelle ultime ore sembrano i titoli di coda: «Lorenzo resterà alla Samb e sarà trattato esattamente come tutti gli altri calciatori. Certamente tra me e lui non ci sarà lo stesso rapporto di prima, ma lui è pagato per giocare a calcio e non per essere mio amico». Dunque l’attaccante partirà per il ritiro di Cascia assieme a tutti i compagni e, a meno di stravolgimenti improvvisi nei prossimi giorni, vestirà il rossoblù nella stagione 2017/18.

Redazione

Condividi questo post: