Serie D, Fermana campione senza scendere in campo: tra Matelica e Vis Pesaro finisce 3 a 3


L’ultima dei canarini tra i Pro undici anni fa. La squadra di mister Destro festeggia oggi prima di scendere in campo visto il pareggio dell’inseguitrice Matelica contro la Vis Pesaro dell’ex Samb Raparo…

Andrà in scena alle 20:30 al Recchioni di Fermo l’incontro tra i padroni di casa ed il Romagna Centro, ma senza bisogno di scendere in campo i canarini festeggiano già la matematica conquista della Lega Pro. Un risultato che a Fermo mancava da undici anni e che, grazie al risultato odierno del Matelica, si è realizzato davanti agli increduli occhi dei tifosi gialloblù. Una gara, quella giocata al Giovanni Paolo XXIII, che ha dell’incredibile. I padroni di casa dovevano vincere, ma l’incontro con la Vis è tosto subito la truppa di Mecomonaco passa sotto con la rete di Costantino. In rete vanno il bomber Pera e Lunardini, ma prima della pausa la Vis fissa il 2 a 2 con  Falomi. Nella ripresa i vissini si riportano avanti con la doppietta di Costantino, ma il Matelica beneficia di due rigori allo scadere: Pera sbaglia il primo, ma infila il secondo. Tutto inutile. Il 3 a 3 spalanca le porte del paradiso alla Fermana che nella gara di stasera potrà festeggiare con tutti i suoi tifosi.

Domenico del Zompo

Commenti
Condividi questo post: