Serafino: «San Benedetto è una piazza meravigliosa, merita cose belle»



«La Samb è sinonimo di calcio e di passione, anche per la vita: colori, musica… la Samb è questo». Così ha parlato Domenico Serafino nel corso di una videointervista rilasciata al portale gianlucadimarzio.com. Il presidente della Samb si è raccontato a partire dalla sua carriera musicale, sviluppatasi soprattutto in Argentina, fino ad arrivare alle scelte imprenditoriali nel mondo del calcio con Bangor City e Samb. Entrando nel Riviera delle Palme ha detto: «Mi immagino uno stadio che assomigli ad uno di quelli argentini: con colori, musica e una festa continua». Insomma, Serafino non vede l’ora di gustarsi lo spettacolo del Tempio del Tifo, sperando che le disposizioni anti-covid lo permettano presto: «I tifosi della Samb danno euforia ai giocatori: parlando con gli atleti che sono qui da più tempo mi hanno confermato che il tifo dei sambenedettesi ti spinge a fare grandi cose, ti spinge a dare di più. Questa è una piazza meravigliosa che merita cose belle».


Condividi questo post: