Se Conson fa anche gol… Le pagelle di Samb-Amiternina


Il gol da tre punti realizzato dal centrale difensivo è – ad oggi – il coronamento di una stagione fantastica in cui, da quando Palladini ha preso in mano le redini rossoblù, è stato tra i migliori in assoluto…

PEGORIN

7

Non appena la Samb trova il vantaggio viene chiamato in causa sul colpo di testa ravvicinato di Terriaca, ma il giovane portiere risponde in maniera eccellente tuffandosi alla sua sinistra con reattività da campioncino.

PETTINELLI

6

Accompagna la manovra con qualità sulla corsia di destra, dove l'Amiternina non fa praticamente nulla per rendersi pericolosa.

FLAVIONI

6

Non corre grossi pericoli sulla fascia sinistra, cercando anche di dare una mano sulla trequarti quando è libero da marcature.

BARONE

6,5

Allarga il gioco con precisione e tempismo. Sempre azzeccati i suoi cross sui calci d'angolo: in occasione del gol, infatti, Conson quasi non deve nemmeno staccare per andare di testa. Piedino fatato.

SALVATORI

6,5

Sempre presente quando Ad inizio ripresa disinnesca un pericoloso contropiede ospite con un intervento deciso ma pulito su Marcotullio in area di rigore.

CONSON

7,5

Attaccante aggiunto sulle palle inattive: al 25' sfiora il gol con una girata su calcio d'angolo, ha modo di rifarsi realizzando prima dell'intervallo il gol del vantaggio. Sempre aggressivo in difesa, concede pochissimo agli attaccanti giallorossi.

TITONE

6,5

Sin dai primi minuti mostra la solita voglia di essere decisivo: ottimo l'assist per Palumbo al 6'. Sempre pericoloso, va in gol nel finale ma l'arbitro annulla per fuorigioco.

SABATINO

6,5

Il suo contributo alla manovra rossoblù non manca mai nel primo tempo. Nella ripresa, invece, la stanchezza lo porta a commettere qualche errore di troppo in fase di costruzione.

SORRENTINO

6

Il suo moto perpetuo permette ai compagni di trovare sempre lo spazio per infilarsi tra le maglie della difesa aquilana. Suo il fuorigioco che vale l'annullamento del gol di Pezzotti nella ripresa.

PALUMBO

6,5

Scambiandosi spesso di posizione con Titone manda in confusione la difesa dell'Amiternina, che spesso gli permette di arrivare al cross. Nella ripresa è il primo a lasciare il campo per Forgione.

BALDININI

6,5

Lui e Sabatino accompagnano l'azione offensiva in maniera costante, creando spesso superiorità numerica nella metà campo ospite. Prestazione sopra la sufficienza, come al solito.

FORGIONE

6

Con il suo ingresso in campo al posto di Palumbo Palladini “rinfresca” il centrocampo, garantendo una maggiore copertura davanti la difesa guidata da Conson e Salvatori.

PEZZOTTI

6,5

Trova il gol del potenziale raddoppio con la collaborazione del generoso ex Di Vincenzo, ma l'arbitro annulla la rete per fuorigioco di un giocatore rossoblù che si era trovato sulla traiettoria del pallone.

RAPARO

S.V.

Prende il posto di uno stanchissimo Barone quando sta per iniziare il recupero.

Daniele Bollettini

Condividi questo post: