Samb, Renzi: «La Samb deve molto a Cinciripini. Lui e Schiavi sono parte della nostra famiglia»



RENZI, LE PRIME PAROLE: «RISPETTEREMO GLI IMPEGNI»

La conferenza stampa di presentazione è stata anche l’occasione, per Roberto Renzi, per ringraziare coloro che lo hanno aiutato in queste prime settimane di Samb. Tra questi profili ci sono Chiara Schiavi e Walter Cinciripini.

L’avvocatessa era presente allo stesso tavolo di cui facevano parte lo stesso Renzi, i soci Giustini e Colucci e il sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti.

«Ci siamo sentiti continuamente in queste settimane: grazie alla sua professionalità e alla sua passione siamo riusciti a fare in pochi giorni un lavoro che avrebbe richiesto diverse settimane».

 

Parole di encomio, da parte del nuovo presidente, anche per Walter Cinciripini.

«Io penso che voi sambendettesi dobbiate molto a Cinciripini. Lui è stato una figura fondamentale per convincermi a partecipare, e farlo per vincere, alla seconda asta – ha detto Renzi -. Mi ha fatto parlare con molte persone in poco tempo e, quando mi sono deciso, lo ho chiamato e gli ho detto “Walter, io prendo la Samb. Prepara tutto”. Cinciripini è un uomo della Samb, così come Italo Schiavi. Sono persone di famiglia, che anche se non dovessero ricoprire un incarico dirigenziale saranno comunque parte del nostro gruppo».


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: