Samb, il prossimo passo è l’iscrizione: scadenza fissata per il 28 giugno



La Samb si prepara a muovere i primi passi sul piano tecnico in vista della stagione 2021/22 ma intanto deve portare avanti anche le questioni burocratiche. Ottenuto, dalla FIGC, l’ok per l’affiliazione e l’attribuzione del titolo sportivo, la società del presidente Roberto Renzi è alle prese con la seconda importante scadenza: quella per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C.

La domanda dovrà essere presentata entro il 28 giugno e dovrà essere corredata dalla tassa di iscrizione (che tra quota associativa e altre spese è una spesa che ammonta sui 60.000 euro) e dalla fidejussione di 350.000 euro. La società, che per queste situazioni amministrative si è fin da subito affidata all’avvocatessa Chiara Schiavi (figlia di Italo, che tra l’altro rientrerà nel progetto di Renzi), si è già portata avanti nei giorni scorsi per sistemare le ultime pratiche, considerando anche che lo scoglio più temuto – in questo senso – era la FIGC per ciò che riguardava affiliazione e titolo sportivo. Nel giro di una settimana, dunque, la Samb dovrebbe essere regolarmente iscritta al prossimo campionato di Serie C.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: