Samb-Gubbio, LE PROBABILI: senza Miceli difesa a quattro? Magi ci pensa



Difesa a tre o a quattro? Partenza a quattro e configurazione a tre in corso d’opera? Questi e altri dubbi si inseguono nella testa di Magi che, in settimana, ha lavorato molto sul recupero, fisico e mentale, dalla sfida di sabato scorso in casa del Rimini. Non ci sarà Miceli e la sua assenza peserà anche dal punto di vista tattico: Biondi potrebbe prendere il suo posto al centro della difesa con Celjak e Fissore sulle corsie esterne oppure l’alternativa è alzare Fissore sulla linea del centrocampo con Rapisarda e abbassare Gelonese in modo che sia il capitano rossoblù che il barbuto difensore possano andare a comporre il quartetto con Celjak e Biondi. Un turbinio di nomi ed eventualità che solo al fischio iniziale, ad opera del signor Colombo di Como (Santi e Lenza gli assistenti), troveranno risposta definitiva. Il dubbio di Magi sta pure nella configurazione offensiva dove Russotto potrebbe essere rischiato pur non essendo al meglio.


SPONDA GUBBIO – Mancheranno i lungodegenti Paolelli, Malaccari e Piccinni. Difficile sarà vedere in campo Lo Porto e Chinellato entrambi alle prese con le rispettive noie fisiche. Con ogni probabilità l’ex Samb Galderisi potrebbe presentarsi col rodato 3-5-2 a prescindere dalle scelte di Magi.

SAMB (4-3-1-2): Sala; Rapisarda, Celjak, Biondi, Fissore; Rocchi, Gelonese, Signori; Ilari; Russotto, Stanco. All. Magi.

GUBBIO (3-5-2): Marchegiani; Espeche, Maini, Tofanari; Ferretti, Davì, Benedetti, Casiraghi, Pedrelli; De Silvestro, Plescia. All. Galderisi.

Condividi questo post: