Samb, Ferri Marini: «Voglio aiutare la squadra ad uscire da questo brutto momento»


La sua è una di quelle assenze che stanno pesando moltissimo in casa Samb. Daniele Ferri Marini sta smaltendo un problema muscolare e, in occasione della partita di domenica in casa del Matese, spera di tornare a disposizione di Mauro Antonioli.

«Sto molto meglio e mi sto allenando per cercare di essere disponibile già da domenica prossima – le parole dell’attaccante ex Trento e Monterosi, autore di 2 gol in maglia rossoblù nonostante sia arrivato dopo diverse giornate -. Ho una grande voglia di aiutare i compagni e di uscire da questo brutto momento. La Samb non sta vivendo un bel periodo e per venirne fuori nel migliore dei modi dobbiamo lavorare e dare tutti il 110 per cento durante ogni allenamento. Dobbiamo farlo per noi stessi, per i tifosi, che non meritano di vivere questa situazione, e per la società, che non ci sta facendo mancare nulla».

Il suo rientro potrebbe essere ancor più importante considerata la scarsa vena realizzativa di un attacco, quello della Samb, incapace di andare a segno nelle ultime 2 partite di campionato, con elementi come Svarups e Mendicino che sono ancora a secco in Serie D girone F (per Mendicino 1 gol in Coppa Italia di Serie D, contro il Chieti).

«Per quanto riguarda le difficoltà in fase realizzativa, ho parlato con alcuni compagni di squadra e ho detto loro che questi momenti fanno parte della carriera di un attaccante e che non è il singolo a fare la differenza, ma è la squadra ciò che conta – ha detto Ferri Marini -. Per questo motivo dobbiamo lavorare e pensare ad una partita per volta».

Commenti