Samb-Fermana: per Capuano niente confronto con Sperotto, la “talpa” di Arezzo


Tornerà in campo direttamente nel 2018. Poteva essere una partita nella partita, come se le motivazioni dietro Samb-Fermana fossero poche. Non sarà così. Capuano e Sperotto, al Riviera delle Palme, difficilmente si incontreranno. Il difensore, attualmente in forza al club gialloblù, si è infortunato nel derby con il Fano. Un problema al costato causato dall’impatto contro il palo della porta, ne avrà per un po’.

LA TALPA – Tra il tecnico e il calciatore corre, ora, una vena di reciproca assenza di considerazione. Tutto nasce dalla “maledetta” registrazione del dopo Arezzo-Lucignano. L’audio in questione ha trasformato l’attuale allenatore rossoblù in un fenomeno mediatico. Lo stesso Capuano ammette di vergognarsi per quanto accaduto, ma il fatto, accaduto un paio di anni fa, sollevò diverse questioni morali ed etiche. Dal segreto dello spogliatoio, oggi spesso violato anche dalle telecamere nei vari prepartita di serie A, al modo di reagire dopo una, per quanto umiliante, sconfitta nei confronti della squadra. Quella “partita” la vinse Capuano: nonostante le scuse di Sperotto, rilasciate addirittura alle telecamere de Le Iene, il calciatore finì prima fuori rosa poi venne definitivamente svincolato.

Condividi questo post: