Samb, con la Feralpi i pericoli arrivano da lontano: quanti gol per i difensori di Serena


Nello scontro diretto del Turrina la squadra di Sanderra dovrà stare particolarmente attenta alle palle inattive: difensori col vizio del gol quelli dei lombardi…

La FeralpiSalò incontra la Samb in un match che sa, anche se in questo girone è un discorso valido per tante altre gare, di scontro diretto. I Leoni del Garda vogliono insediarsi nella parte alta della graduatoria playoff, così come i rossoblù, ma per farlo è fondamentale non far uscire gli avversari dal Turrina con tre punti in tasca. Il modulo di gioco dei padroni di casa agevola molto, ed è forse uno dei punti di forza che Sanderra teme maggiormente, l’attacco di massa. Basti pensare che delle 34 reti realizzate fino ad ora sette sono arrivate da difensori, anche da situazione di palla inattiva, e sei da centrocampisti. La sicurezza del Turrina porta spesso a sbagliare i padroni di casa, specie nei primi quarantacinque minuti, così il parziale delle gare giocate in casa recita sei vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte. Esattamente come la Samb che conta un pareggio in più. Pur presentandosi con diverse defezioni e con alcune scelte in campo quasi obbligate a causa della fila in infermeria, mister Serena può contare su un raggio di fuoco non indifferente: Guerra, esterno offensivo, ha realizzato otto reti mentre il “vicino di casa” Gerardi (centravanti) sette; ne ha messe a segno quattro Ranellucci, gigante della difesa e stakanovista con 25 presenze. Serena potrebbe ricorrere al solito ed affidabile 3-4-3 nella sua sfaccettatura più offensiva con la possibile conferma di Ferretti punta di diamante.

Domenico del Zompo

Condividi questo post: