Samb, che tensione nel test col Martinsicuro: tre gol e tanto nervosismo


Più che dal punto di vista tattico e dello sviluppo di un discorso tecnico, quella tra Samb e Martinsicuro è stata una partita a tutti gli effetti. Non si sono risparmiate le due squadre che fin dalle prime battute hanno fatto vedere buoni spunti di gioco, anche se poco sviluppati. Tanto da portare al vantaggio i rossoblù solo sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Bellomo ed intercettato in area da Miracoli poco prima della mezz’ora. Nella ripresa cambia poco Capuano, men che meno il modulo. Sempre 3-4-3. I contrasti arrivano ad una certa intensità e uno di questi coinvolge Luca Gelonese. Il centrocampista ha qualcosa da dire all’avversario che lo spinge. Ne esce un parapiglia che coinvolge le due squadre e sedato dalle panchine e dai dirigenti. Calmate le acque la Samb trova il raddoppio con una finalizzazione di Simone Mattia, bravo a convergere in area e depositare alle spalle del portiere di casa. Nel finale segna anche Alessio Di Massimo su assist Esposito direttamente da calcio di punizione.

Primo tempo: Perina; Conson, Miceli, Patti; Mattia, Bove, Gelonese, Tomi; Bellomo, Valente, Miracoli. Rete: 27′ Miracoli su assist di Bellomo.

Secondo tempo: Pegorin; Conson, Miceli, Di Pasquale; Candellori, Gelonese, Bove, Ceka; Di Massimo, Esposito, Stanco. Reti: 33′ Mattia, 45′ Di Massimo assist Esposito.

Condividi questo post: