Sabatino regge il centrocampo. Le pagelle di Samb-Campobasso


Buono il rendimento del reparto difensivo nonostante le assenze. A centrocampo, però, i rossoblù soffrono i molisani: Barone gioca pochi palloni e Baldinini commette qualche errore di troppo davanti. Ma con un “Saba” così…

PEGORIN

6,5

Nel primo tempo il Campobasso è minaccioso a più riprese dalle sue parti, ma lui non è costretto ad effettuare grandi interventi. Poco può sul tap-in di testa di Alessandro, bravo sulla punizione battuta in pieno recupero da Rinaldi.

TAGLIAFERRI

6

Alla prima da titolare con Palladini in panchina, nel primo tempo si comporta molto bene, con movimenti precisi in chiusura. Nella ripresa un suo errore in disimpegno “costa” il secondo giallo a Sabatino.

FLAVIONI

6

Nel primo tempo soffre un po' quando Alessandro si decentra per cercare spazio, ma di grandi pericoli dalle sue parti non ne nascono.

BARONE

6

Nel primo tempo viene penalizzato dai tanti lanci lunghi a cui si affida la difesa sambenedettese. Più coinvolto nella manovra nella ripresa, anche se Titone gli sottrae il pallone al momento di calciare il rigore.

SALVATORI

6,5

Senza Conson tocca a lui dirigere il reparto difensivo: compito assolto in maniera più che buona, nonostante il Campobasso abbia giocato per buona parte della gara nei pressi dell'area di rigore della Samb.

CASAVECCHIA

7

Il gol è il giusto premio per la professionalità dimostrata in questi mesi. Ha accettato la (tanta) panchina con serietà, pur essendo sempre tra i migliori quando è stato chiamato in causa, come contro il Campobasso.

TITONE

7

Si prende la responsabilità di battere il calcio di rigore nel momento più delicato della partita e mette a segno il dodicesimo gol stagionale, uguagliando il record personale stabilito col Siena. Dove potrà arrivare?

SABATINO

7

Sempre dominante in mezzo al campo, quando la squadra è in difficoltà permette ai compagni di rifiatare con accelerazioni impressionanti. Inevitabili i due falli che gli costano altrettanti gialli nel finale.

SORRENTINO

6

Partita spigolosa per il centravanti, che riceve palla sempre spalle alla porta, riuscendo comunque a dare il suo contributo pressando il primo portatore di palla avversario.

PALUMBO

6,5

Manda in grande difficoltà la difesa del Campobasso quando, invece di puntare il fondo, si accentra verso l'area: è così che si guadagna un paio di punizioni e soprattutto il calcio di rigore trasformato da Titone.

BALDININI

6

Tanto fa bene in fase di interdizione, tanto sbaglia in avanti. Sciupa una buona palla gol nella ripresa e sbaglia qualche appoggio di troppo, anche se dietro fa un buon lavoro a sostegno della difesa.

RAPARO

S.V.

Con il suo ingresso Palladini vuole aggiungere un po' di freschezza in mediana, per gestire con più tranquillità il vantaggio nel finale. Compito che si complica dopo l'espulsione di Sabatino.

PEZZOTTI

S.V.

Aiuta come può la retroguardia nei minuti che precedono il triplice fischio.

FORGIONE

S.V.

A recupero già iniziato prende il posto di Palumbo. Prima presenza ufficiale di questa nuova esperienza con la maglia della Samb.

 

Daniele Bollettini

Condividi questo post: