Roselli: «La Triestina dà pochi riferimenti, sarà una gara difficile»


Roselli guarda al prossimo, imminente,  impegno con la Triestina. Dopo la vittoria di una settimana fa contro la Feralpisalò si guarda alla gara di domani con maggior ottimismo:


«Domenica alla prestazione ha fatto seguito il risultato. La Feralpi è rimasta in dieci e abbiamo raddoppiato mentre contro il Pordenone siamo stati in superiorità e siamo stati rimontati. Sono curioso di vedere la crescita in alcuni concetti. Pavanel è un grande allenatore e lo si vedeva già quando lo avevo in campo. Sta studiando un piano per vincere contro di noi così come stiamo facendo noi. Il nostro lavoro è video e campo ormai… La Triestina è una squadra che dà pochissimi riferimenti, con un 4-2-3-1 poco leggibile e hanno caratteristiche importanti. I giocatori hanno una mobilità diversa e sicuramente potranno crearci qualche problema in più rispetto alle avversarie che abbiamo incontrato fino ad ora».

Condividi questo post: