Rocchi, il gioiellino della Samb: «Sono felice, non mi aspettavo un impatto così»



Una delle note più positive della Samb di Roselli, che a Monza chiuderà il suo personalissimo ciclo sulla panchina della Samb, inaugurato il primo ottobre, è certamente il centrocampista classe 1997 Ludovico Rocchi. Roma e Ternana, entrambi settori giovanili, nel suo bagaglio poi l’esperienza in Serie D con la maglia del SFF Atletico. Un impatto grandioso per lui, al Riviera delle Palme, dove fin dai primi passi ha saputo dimostrare grande personalità.


«Sono felice di come sto andando, non me l’aspettavo, ma soprattutto giocare davanti a questo pubblico è una cosa bellissima. Col gruppo mi sono trovato bene fin da subito anche quando non giocavo con questa costanza. Il mister è una persona tranquilla, sa quello che vuole e dice in faccia le cose».

Condividi questo post: